I principali 10 eventi di gennaio 2024

Itinerario pubblicato il giorno: 11/12/2023

Esplora i migliori 10 eventi di gennaio 2024, dal magico Black and White Carnival a Pasto, Colombia, all’Harbin Ice Festival in Cina passando per la Tamborrada spagnola o il festival Voodoo in Benin. Un immersione in esperienze culturali uniche di questo inizio d’anno.


I principali 10 eventi di gennaio 2024

BLACK AND WHITE PASTO CARNIVAL

2 – 7 gennaio

Pasto – Colombia

Il carnevale nasce nel 1604 quando gli schiavi africani ottennero un giorno libero il 5 gennaio. La versione moderna ha origine dopo uno scherzo tra amici durante il quale venne sparsa farina durante la festa, dando inizio all’uso di quest’ultima (oppure il talco) durante le celebrazioni. Il carnevale si svolge per sei giorni con parate, feste e costumi. Durante i festeggiamenti ci saranno due giornate importanti: il 5 gennaio, durante il quale ci si dovrà colorare di nero, ed il 6 gennaio quando invece ci si dovrà ricoprire di farina o di talco a simboleggiare il bianco.

Il Black and White Carnival è una festa annuale che si tiene a Pasto, Colombia, dal 2 al 7 gennaio, con pre-celebrazioni il 28 e 30 dicembre. Questa celebrazione unica rappresenta una fusione di culture andina, africana e spagnola, riconosciuta dall’UNESCO come “Capolavoro del Patrimonio Orale e Immateriale dell’Umanità”.

Programma del Carnevale

Pre-Carnevale – 28 dicembre: Grande battaglia d’acqua coinvolge l’intera città.

Carnevale dei Bambini – 3 gennaio: Versione per bambini con focus sulla partecipazione delle famiglie.

Parata della Famiglia Castaneda – 4 gennaio: Processione istituzionalizzata dalla famiglia Castaneda sin dal 1928.

Giorno degli Africani – 5 gennaio: Commemorazione degli schiavi africani con pittura del corpo in nero.

Giorno dei Bianchi – 6 gennaio: Celebrazione con talco e fiori, inclusa una sfilata artistica.

Giorno del Porcellino d’India – 7 gennaio: Celebrazione della gastronomia regionale con una sfilata finale.

Come Raggiungere il Carnevale

Il modo migliore per raggiungere Pasto è tramite il volo per l’aeroporto Antonio Nariño, a 30 km dalla città, con opzioni di trasporto locali ben organizzate.

Consigli Utili per Godersi il Carnevale

  • Acquistare i biglietti per le sedute in anticipo per una vista privilegiata.
  • Prenotare voli e alloggi con anticipo per migliori prezzi e disponibilità.
  • Indossare abiti che possono essere rovinati data la probabile sporcizia durante il carnevale.
  • Indossare occhiali da ciclista per proteggere gli occhi dalla polvere e dalla farina.
  • Questi suggerimenti aiutano a massimizzare il divertimento durante il Black and White Carnival a Pasto, Colombia.

OCASO FESTIVAL

4 – 8 gennaio

Guanacaste – Costa Rica

Fuggi verso la straordinaria bellezza di Guanacaste, Costa Rica, dove Ocaso Festival promette una celebrazione indimenticabile. Immergiti in un paradiso tropicale unico, tra la vibrante cultura, le spiagge incontaminate e la calorosa ospitalità costaricana. Dal suo esordio nel gennaio 2017 a Tamarindo, Ocaso Festival è cresciuto, ospitando sei edizioni a Guanacaste con oltre 7.000 visitatori all’anno e più di 500 DJ. Il festival non è solo intrattenimento; rappresenta il progresso per la provincia. Ocaso Festival si impegna a sostenere la scena elettronica regionale, con oltre il 50% delle prenotazioni riservate ai talenti dell’America Centrale. Il festival ha svolto un ruolo chiave nell’avanzare la cultura della musica elettronica nella regione.

Oltre all’intrattenimento, Ocaso contribuisce al progresso della provincia. Il festival genera oltre 100 posizioni di lavoro dirette e 300 posizioni di lavoro indirette ogni anno. Il programma volontario di pulizia della spiaggia, con una media di 10 kg di rifiuti raccolti, beneficia sia dell’ambiente che delle comunità locali.

Il cuore di Guanacaste ospita Ocaso Festival presso The Bohemian Lagarto, Playa Lagarto, dal 5 al 7 gennaio 2024. Segna le date per la festa di benvenuto il 4 gennaio al Crazy Monkey Bar e il gran finale l’8 gennaio all’Alley, entrambi situati a Tamarindo, Guanacaste.

Dettagli dell’Ocaso Festival: Date e Luoghi

Il festival avrà luogo dal 4 all’8 gennaio 2024 a Guanacaste, Costa Rica. Le giornate saranno scandite come segue:

4 gennaio: da mezzanotte fino a mezzogiorno del giorno seguente 

5 – 7 gennaio: 15:00 – All’alba

Luoghi del Festival:

The Crazy Monkey Bar

The Bohemian Lagarto

The Alley

Palchi Ocaso 2024:

Crazy Monkey Bar: Inizio del festival il 4 gennaio, mezzogiorno.

The Bohemian Lagarto: Eventi principali dal 5 al 7 gennaio.

The Alley a Tamarindo: Gran finale l’8 gennaio.

8 Anni di Gioia, Artisti e Amici: Il Legato di Ocaso Festival

Dj musica elettronica
Foto di Pexels da Pixabay

HARBIN ICE FESTIVAL

5 gennaio

Harbin – Cina

L’incantevole Harbin Ice and Snow Festival sta per fare il suo ritorno nel 2024, promettendo un’esperienza ancora più straordinaria. L’evento annuale, che si tiene da fine dicembre a febbraio, trasforma Harbin in un regno di ghiaccio e neve, offrendo uno spettacolo unico nel suo genere.

La cerimonia ufficiale di apertura è fissata per il 5 gennaio 2024, ma già dal 17 dicembre 2023 sarà possibile ammirare le suggestive sculture di ghiaccio e neve. L’Ice and Snow World, la location principale, sarà il cuore pulsante del festival.

Novità di Harbin Ice Festival 2024

Tra le anticipazioni più attese, spicca la presenza della spettacolare Ruota Panoramica Fiocco di Neve all’interno dell’Ice and Snow World. Un’occasione unica per ammirare castelli di ghiaccio e mostre in una cornice suggestiva, con il gigantesco fiocco di neve che si illumina di colori accesi nel cielo notturno.

Luoghi Iconici di Harbin Ice Festival

L’Ice and Snow World, Sun Island e Zhaolin Park saranno le tre sedi principali dell’evento. Dal palazzo di ghiaccio di Elsa all’arte delle sculture di neve, questi luoghi offriranno uno scenario fiabesco a chiunque decida di partecipare.

L’Harbin Ice Festival 2024 promette cinque giorni di magia invernale, con spettacoli, giochi sulla neve e tanto altro. Partecipa a questa avventura unica e fatti catturare dalla bellezza incantata di Harbin trasformata in un paese delle meraviglie ghiacciato.

Harbin Ice Festival
Foto di Marc Mooney da Pixabay

ASV DOLOMITI BALLOONFESTIVAL

6 – 14 gennaio

Dobbiaco – Italia

Il Dolomiti Balloonfestival, che si svolgerà a Dobbiaco, in Alta Pusteria, dal 6 al 14 gennaio 2024, offre un’esperienza straordinaria con mongolfiere colorate danzanti nel cielo invernale. Equipaggi provenienti da tutta Europa si sfidano in gare di mongolfiere, ma anche i visitatori possono godersi voli avvincenti. Durante il festival, giornalmente dalle 10:00, vengono offerti voli con partenza e atterraggio a Dobbiaco, a seconda delle condizioni atmosferiche.

Eventi Speciali e Competizioni dell’ASV Dolomiti Balloonfestival

Il festival si apre il 6 gennaio con una cerimonia di apertura e il tradizionale Nightglow delle mongolfiere radiotelecomandate. Il 12 gennaio, un altro Nightglow avrà luogo a Villabassa. Le competizioni includono la Lunga Distanza, il Bersaglio Obbligato, il Fly-in, la Caccia alla Volpe e altre sfide emozionanti, se le condizioni atmosferiche lo permettono.

Mongolfiere Radiotelecomandate e Come Partecipare

Il festival presenta anche gare di mongolfiere radiotelecomandate, con eventi speciali il 7 e il 13 gennaio. La partecipazione è aperta a tutti gli appassionati di mongolfiere radiocomandate. La manifestazione è organizzata in collaborazione con “Modellballone Bölling Brigachtal”. Durante il festival, sono previste partenze giornaliere di mongolfiere radiotelecomandate dalle 10:00 alle 11:00.

Per maggiori dettagli sul programma e contatti dell’organizzatore, si consiglia di visitare il sito web ufficiale del Dolomiti Balloonfestival all’indirizzo www.balloonfestival.it. Si raccomanda di verificare eventuali modifiche agli eventi direttamente con l’ente organizzatore.

Mongolfiera sulle dolomiti
Foto di Anja da Pixabay

VOODOO FESTIVAL

10 gennaio

Ouidah – Benin

Il festival voodoo di Ouidah è un evento annuale che si svolge il 10 gennaio nella città di Ouidah, in Benin. Il festival celebra la religione voodoo, che è la religione tradizionale del Benin e di molti altri paesi dell’Africa occidentale. È questa, un’occasione per i fedeli voodoo di riunirsi e celebrare la loro religione. Durante questa giornata si svolgono cerimonie, sacrifici, canti, balli e grandi banchetti. Le strade di Ouidah sono piene di gente in costume, che balla e canta al ritmo della musica voodoo.

Il festival è anche un’occasione per i turisti di conoscere la religione voodoo e la cultura del Benin. È un evento colorato e vivace, che offre un’esperienza unica e indimenticabile.

Programma del Voodoo Festival 

Il programma del festival voodoo di Ouidah 2024 non è ancora stato annunciato, ma si basa solitamente su quanto segue:

  • Cerimonia principale al tempio di Ouidah, che è uno dei più importanti templi voodoo del mondo.
  • Processione per le strade di Ouidah, con partecipanti in costume tradizionali voodoo.
  • Spettacoli di musica e danza voodoo.
  • Banchetti con cibo tradizionale voodoo.
Voodoo festival
Foto di Jacques-Hermos GBENAHOU da Pixabay

LOHRI

13 gennaio

Punjab – India

La fine della stagione invernale in India è festeggiata con Lohri, ogni 13 gennaio. Questa celebrazione nel Nord dell’India segna il raccolto invernale e la fine del solstizio d’inverno, festeggiando il sole e l’arrivo di giornate più lunghe. Lohri è una festa tradizionale legata al Punjab e celebrata in vari stati settentrionali come Punjab, Haryana, Himachal Pradesh, Delhi, Uttar Pradesh, Uttarakhand e Jammu. La festa segna il passaggio del solstizio d’inverno, celebrando il viaggio del sole nell’emisfero settentrionale.

Lohri segna un nuovo inizio, ringraziando il dio del sole per l’abbondanza del raccolto dell’anno precedente. Promuove l’unità, incoraggiando le persone a lasciare da parte i dissapori. La festa è anche un omaggio a Dulla Bhatti, eroe popolare che combatteva contro il dominio Mughal. 

Golden Temple, Punjab
Foto di ritu r da Pixabay

TAMBORRADA DI SAN SEBASTIÁN

19 – 20 gennaio

San Sebastian – Spagna

La Tamborrada di San Sebastián ha origine nel 1836 durante il carnevale, evolvendosi da una parata di sokamuturra, la tradizione basca che consiste nel condurre tori legati da una corda attraverso le strade della città, ad una celebrazione militare ispirata ai battaglioni napoleonici.

La Tamborrada è caratterizzata dalle uniformi militari napoleoniche dei suonatori di tamburo ed altri uniformi aggiunte negli anni. Ogni gruppo comprende tamburi, bande e porta bandiera, con composizioni risalenti al XIX secolo.

Festa del 20 Gennaio e Conclusione Solenne

La festa inizia il 19 gennaio con la Tamborrada della Sociedad Gaztelubide, seguita dalla Tamborrada Infantil il giorno successivo. Il punto culminante è la solenne alzata della bandiera il 20 gennaio a mezzanotte, con la partecipazione di circa 150 gruppi che animano la città per 24 ore. La conclusione è affidata alla Unión Artesana Tamborrada.

Tamborrada nel Contesto Attuale

Nonostante la sospensione nel 2021 a causa della pandemia, la Tamborrada persiste come connessione unica tra la storia di San Sebastián e le festività annuali, dimostrando la sua resilienza di fronte ai cambiamenti globali.

Spiaggia di San Sebastian

SNOW POLO WORLD CUP

26 – 28 gennaio

St. Moritz – Svizzera

Ogni fine settimana di gennaio, St. Moritz diventa la capitale mondiale del polo, ospitando la Snow Polo World Cup dal 1985. Questo torneo unico si svolge sul lago ghiacciato di St. Moritz, offrendo una spettacolare cornice con le montagne dell’Engadina.

Il torneo di tre giorni è il solo evento high-goal di polo sulla neve al mondo. I giorni intensi di partite si svolgono contro lo sfondo innevato, creando uno spettacolo affascinante. Oltre alle competizioni, eventi sociali animano il lago e gli hotel di lusso di St. Moritz.

Dal 26 al 28 gennaio 2024, la Snow Polo World Cup accoglierà gli amanti del polo e gli ospiti. L’ingresso gratuito alle tribune è sempre garantito, ma per un’esperienza più esclusiva sono disponibili diverse opzioni.

Prezzi e Biglietti della Snow Polo World Cup di St. Moritz

Per un posto riservato nella tribuna principale, è possibile acquistare il biglietto per il Perrier-Jouët Chukker Club a Fr110.00. Questo include un posto a sedere, stuzzichini, una coperta calda e un bicchiere di champagne gratuito.

Se si desidera un’esperienza ancora più lussuosa, i biglietti VIP sono disponibili per ogni giornata del torneo a prezzi differenti. Il VIP Ticket, al costo di Fr600.00 (venerdì) e Fr800.00 (sabato e domenica), offre l’accesso a un lounge e sala da pranzo esclusivi sul lago ghiacciato, serviti da Gamma Catering. Questo pacchetto include un pranzo a buffet squisito con vista panoramica sul polo e sulle montagne dell’Engadina, insieme a vini pregiati, un bar deluxe completo e un’area fumatori.

WAKAKUSA YAMAYAKI

26 gennaio

Nara – Giappone

L’evento Wakakusa Yamayaki è una tradizione annuale che si svolge ogni quarto sabato di gennaio sul Monte Wakakusa, situato nel Parco Nara. La cerimonia, cancellata in caso di maltempo, consiste nel bruciare l’erba sulla montagna, segnando l’arrivo della primavera e fungendo da rito propiziatorio per gli spiriti degli antenati, la prevenzione degli incendi e la pace nel mondo.

L’evento si terrà normalmente per la prima volta in tre anni, con tutte le precauzioni adottate per prevenire la diffusione del nuovo coronavirus. I contenuti possono essere modificati o cancellati a causa delle misure anti-COVID-19.

Programma dell’Evento Wakakusa Yamayaki

16:45: Distretto del Santuario Kasuga Taisha Tobino – Ricezione del fuoco sacro da Otondo a Kasuga. e partenza della processione con le torce alle 17:05

17:25: MizutaniMizuya Intorno alla casa da tè – Accensione del fuoco dalle torce portate in processione

17:40: Santuario Nogami ai piedi del monte Wakakusa – Festival del Santuario Nogami con accensione di un grande falò

18.15: Cima del Monte Wakakusa Ichime – Grande spettacolo pirotecnico e accensione di degli incendi sulla montagna a partire dalle 18:30

Dettagli e Contatti del Wakakusa Yamayaki

Data: Sabato 28 gennaio 2023 (Reiwa 5) Annullato in caso di maltempo

Luogo: Parco Nara, zona del Monte Wakakusa

Ingresso gratuito durante l’evento Wakakusa Yamayaki sponsorizzato dal comitato esecutivo dell’evento Wakakusa Yamayaki

Numero automatico per informazioni sull’evento: 050-3626-2211

Sito web ufficiale: https://www3.pref.nara.jp/yamayaki/

Altri eventi legati a Wakakusa Yamayaki

Cerimonia di partenza dei vigili del fuoco alle 17:00

Centro informazioni aperto dalle 13:00 alle 19:00 per accogliere i turisti

Concorso di cervi senbei tobashi dalle 12:30 alle 15:00 con quota di partecipazione di 300 yen

Wakakusa Yamayaki
 Foto di Kanenori da Pixabay

MONS EN LUMIÈRE

26 gennaio – 4 febbraio

Mons – Belgio

Il centro storico e medievale di Mons sta per trasformarsi in un’opera d’arte illuminata, dando vita al primo “Mons en Lumières”, il più grande festival invernale del sud del Belgio. In otto indimenticabili serate, dal 25 al 28 gennaio e dal 1 al 4 febbraio 2024, la città celebrerà poesia e surrealismo attraverso un percorso di 3 km, impreziosito da 25 installazioni luminose. Questa prima edizione, in onore del centenario del surrealismo, accoglierà l’artista scozzese Robert Montgomery come ospite d’onore.

Il festival, gratuito e aperto a tutti, offre un’esperienza straordinaria, unendo installazioni luminose all’architettura del centro storico. Concepito nell’ambito del programma 2021-2027 del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FEDER), “Mons en Lumières” celebra talenti locali, nazionali e internazionali. Un’ode alla poesia e alla creatività, questo evento promette di regalare emozioni luminose a tutti i visitatori.

Mons
Foto di fabricemarlier da Pixabay