Montecarlo e dintorni: cosa vedere nell’area del Principato

Itinerario pubblicato il giorno: 16/12/2023

Le attrazioni da non perdere a Montecarlo, la città città principale della piccola città-stato di Monaco, a pochi km dal confine Francese. Montecarlo è conosciuta per essere la città del lusso e del glamour.


Montecarlo e dintorni: cosa vedere nell’area del Principato

Se ne sente parlare spesso in diversi settori, ma fino a quando non si visita, non ci si rende conto di quanto effettivamente sia piccola Monaco. Giusto qualche chilometro più in là di Nizza, infatti, ecco che troviamo il Principato di Monaco, una tra le nazioni più minuscole del mondo, dove però il lusso e il glamour abbondano. Non c’è dubbio che ogni anno sono tante le persone che pensano a questa meta come a una tappa fissa per le proprie vacanze.

Se la distanza che separa il Principato di Monaco dal punto di partenza del nostro viaggio è importante, il modo più rapido per raggiungere Montecarlo è il volo di linea (o il noleggio di un jet privato) per Nizza, perla della Costa Azzurra che oltre a essere una delle località protagoniste dell’itinerario dista davvero poco dalla città monegasca (solamente 30 km).

Private Jet
Photo credit: http://fastprivatejet.com

Il Principato di Monaco tra glamour e lusso

La collocazione geografica è di quelle decisamente fortunate, visto che il Principato di Monaco è incastonato nel bel mezzo della Costa Azzurra. Non a caso, vip e personaggi famosi provenienti da tutto il mondo, hanno in qualche modo una connessione con questo Paese. Tra yacht da lasciare a bocca aperta, palazzi di lusso e bolidi sfreccianti, girando per Monaco ci si può accorgere in men che non si dica che il glamour rappresenta la normalità. In tutto il mondo Monaco è conosciuta perché ospita una nota tappa del Mondiale di Formula Uno, ma non solo, visto che lega il suo nome anche a un celebre torneo di tennis.

Gp Montecarlo
Photo credit: Rodrigo_Soldon on Visualhunt.com

Le attrazioni da non perdere

Se volete subito assaporare quello che si può definire come il cuore pulsante di Monaco, allora dovreste mettere in cima alla lista delle priorità a livello di attrazioni da visitare la rocca di Monaco Vecchia. La collocazione geografica è eccezionale, dato che si trova proprio sulla sommità di uno sperone di roccia che cade a strapiombo sul mare. Un quartiere che ospita case che risalgono a un periodo compreso tra il sedicesimo e il diciottesimo secolo: vi impressioneranno i suoi bastioni, ma soprattutto un panorama fantastico dato l’affaccio sul Mar Mediterraneo.

Rocca Monaco
Photo credit: cruz_fr on Visualhunt.com

Un salto al Casinò di Monte Carlo è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita. Questa struttura dedicata al gioco d’azzardo venne costruita nel lontano 1878 da parte di Charles Garnier. Il Casinò di Monte Carlo è diventato un po’ il simbolo anche della nazione, collocato nel bel mezzo di una serie di boutique di gran lusso, ma nelle vicinanze si possono trovare anche splendidi giardini e l’Hotel de Paris.

Casino Montecarlo
Foto di Charlotte da Pixabay

Il Palazzo del Principe è un’altra attrazione immancabile: attenzioni agli orari di apertura al pubblico, ma questa struttura, che riveste il ruolo di residenza ufficiale del principe sin dal 1927, ha una vista eccezionale, affacciandosi sul Mar Mediterraneo e fa capire fin dal primo momento la grandezza della famiglia Grimaldi. Da non perdere senza dubbio il cambio della guardia per il principe: si tratta di una tradizione che avviene ogni giorno alle ore 11:55. Siate puntuali e potrete gustarvela in presa diretta.

Palazzo Principi Montecarlo
Photo credit: kitmasterbloke on Visualhunt

Altre attrazioni da inserire nel vostro tour del Principato? Non può mancare il Grand Theatre di Monte Carlo, denominato anche Opéra Garnier, ribattezzato con il nome del suo architetto, che si può considerare una sorta di replica rispetto all’Opera che si trova a Parigi. Bellissimo anche il quartiere Monte Carlo, dove lusso e abbondanza vanno davvero a braccetto. Il Giardino Exotique è una chicca per chi ama la natura, dal momento che ospita oltre 900 specie differenti di flora, che arrivano dal clima semiarido, tra cui cactus, fichi e aloe.

Opera Montecarlo
Photo credit: Jorge Lascar on VisualHunt.com