Una giornata a Mentone la perla della costa azzurra

Itinerario aggiornato il giorno: 05/07/2023

Splendida cittadina considerata la perla della costa azzurra, Mentone è ricordata per i suoi lussureggianti giardini e per i suoi innumerevoli agrumi. Scoprite con noi cosa vedere in una giornata.


  • Francese
  • Euro
  • UTC +1

Una giornata a Mentone la perla della costa azzurra

A pochi chilometri dal confine italiano si trova Mentone, una cittadina di circa 29.000 abitanti. Mentone è facilmente visitabile sia in estate, sia in inverno, grazie alle temperature che di solito non scendono mai sotto i 10 gradi. E’ una delle città più visitate della costa azzurra, ed è particolarmente famosa per la Fete du Citron, la festa dei limoni che si tiene per 15 giorni nel mese di Febbraio. Durante i giorni di festa Mentone si anima con colori, profumi ed opere provenienti da tutto il mondo. Pensate che per la festa dei limoni vengono utilizzati circa 140 tonnellate di agrumi. I limoni infatti a Mentone hanno da sempre un ruolo importante, e nel 2015 sono riusciti ad ottenere L’Indicazione Geografica Protetta (IGP). La festa dei limoni si tiene sulla Promenade du Soleil, ed è proprio da qui che comincia la nostra giornata a Mentone.

Miele di Mentone

La Promenade du Soleil è un lungo viale che costeggia la Baia du Soleil. Lungo la Promenade si trova il Casino di Mentone, molto conosciuto per gli amanti del gioco d’azzardo. La gente dopo essersi rilassata in spiaggia e aver fatto un bagno in mare, si trova lungo la Promenade per stuzzicare qualcosa o bere una bibita fresca.  A pochi passi si trovano anche i Giardini Bioves, dove sono conservate opere provenienti da tutto il mondo, realizzate solo con agrumi. Proseguendo verso la città vecchia, a soli 500 metri si trova il comune di Mentone. Se vi è concesso, visitate la sala dove si svolgono i matrimoni civili, splendidamente affrescata da Jean Cocteau.

Mentone Giardini Bioves

Una serie di vicoletti stretti e scalette vi porteranno nella vecchia Mentone. Qui svetta la Basilica di San Michele Arcangelo, vivido esempio di arte barocca. La vista sul porto di Mentone è spettacolare. Se volete una vista ancora da più in alto, salite le scalette e raggiungete il vecchio cimitero di Mentone. Questo cimitero è costruito sulla collina di sorgeva il castello di Mentone. Tornando verso il porto vi troverete davanti il mercato coperto di Mentone, il marché des halles. Il mercato è aperto tutti i giorni dalle 06 alle 13 e vi si trovano frutta, verdura, pesce, carne e formaggi locali. Da non perdere anche il negozio di maison Herbin, con ottime confetture e miele autoprodotti.

Basilica di Mentone

Proseguendo sul viale che costeggia il porto si trova il museo Jean Costeau, dedicato all’artista e intellettuale francese. Salendo le scale, si arriva sul bastione, dove è possibile scattare splendide fotografie. Carinissima la passeggiata lungo Port de France, che conduce ai giardini botanici di Mentone. I giardini sono una vera e propria oasi di pace, che accoglie numerose varietà di vegetali. Proseguendo lungo la salita si trovano i giardini pubblici du Pian, con moltissimi olivi secolari. Da qui si gode di un’ottima vista su Menone centro e Mentone Garavan. A pochi passi si trova anche il minigolf, per far divertire i più piccini. Se vi trovate a Mentone da Aprile a Ottobre non dovete perdervi Les Colombières, raggiungibile dal minigolf, tramite una breve salita. La tenuta è composta dalla villa privata e da un immenso giardino. Tutti gli spazi della tenuta, le fontane e le sculture si susseguono in una rievocazione della mitologia greca.

Mentone Giardino Botanico

Tornando verso il basso non potete non visitare i giardini Fontana Rosa. Questi giardini furono ideati nel 1921 dallo scrittore Vicente Blasco Ibanez, originario di Valenza, in Spagna. Nel 1990 venne riconosciuto monumento storico. Il ”Giardino dei Romanzieri” è concepito come uno spazio di lettura che rende omaggio agli autori preferiti del suo ideatore: Flaubert, Balzac, Dickens, Dostoïevsky e Cervantes. All’interno si trovano panchine, pergolati, vasche e colonne interamente rivestiti di ceramica, adornate da ficus e palme.  Proseguendo verso il mare, si può bere qualcosa nei bar del porto di Mentone Garavan, dove si trova la seconda stazione ferroviaria cittadina. Mentone Garavan è la stazione più vicina al confine italiano, e rappresenta il punto di partenza di un tour in costa azzurra. Se avete ancora voglia di ammirare i giardini, a circa un km verso il confine italiano, i trovano i giardini Maria Serena. I giardini con palme e cycas, fanno da cornice ad una splendida villa della belle époque.

Mentone Garavan

Spostandosi un po’ dal centro cittadino è possibile visitare la Maison du Citron. Nella bottega è possibile acquistare confetture, caramelle, olio, bevande prodotte con agrumi locali. Molto interessante anche la visita alla citronneraie, una passeggiata tra piante colme di pompelmi, aranci, mandarini, limoni, clementine, pomeli e cedri. Nella zona ovest di Mentone, vicino alla stazione ferroviaria Carnolés si trovano i giardini del Palais Carnolès. Questi giardini ospitano la più grande collezione d’agrumi d’Europa, con più di 100 specie. A circa 2 km si trovano altri giardini di rara bellezza, i giardini Serre de la Madone. Questo giardino, dal tipico stile inglese, è arrocchito su una collina, e si estende per circa 7 ettari. Il giardino ospita piante e fiori provenienti da tutto il mondo, che adornano fontane e zampillanti giochi d’acqua. A Serre dela ma Madone Si trovano anche vigneti, alberi di pesche e di fichi.

Limoni di Mentone

COME ARRIVARE A MENTONE

In auto: Mentone è facilmente raggiungibile dall’Italia in auto. Dista solo 10 km da Ventimiglia.

In treno: Mentone dispone di due stazioni ferroviarie. La stazione principale di Mentone, in centro città. La stazione Mentone Garavan è più vicina al confine con l’Italia e dista circa 3 km dalla promenade du Soleil.

In autobus: il servizio pubblico di autobus è molto efficiente a Mentone. Vari i collegamenti dall’Italia con la compagnia Flixbus

Lungomare di Mentone