Nashville la capitale del Tennessee: le migliori attrazioni

Itinerario aggiornato il giorno: 19/03/2024

Le migliori attrazioni da visitare in due giorni a Nashville, capitale del Tennessee, famosa per la musica country e sede di numerose case discografiche.


  • Inglese
  • Dollaro
  • UTC -4

Nashville la capitale del Tennessee: le migliori attrazioni

Nashville è la capitale dello stato del Tennessee. E’ famosa al mondo per essere la capitale della musica country, difatti la città ospita il Country Music Hall of Fame Museum, uno dei musei di musica country più importante degli Stati Uniti. A Nashville si trova la sede del Grand Ole Opry, un programma di musica country radiofonico che ha un successo notevole. Gli amanti della musica non rimarranno delusi dagli innumerevoli locali che propongono giornalmente esibizioni di musica dal vivo e dallo storico Ryman Auditorium, una delle sale di musica più importanti a livello mondiale. A Nashville hanno sede anche molte case discografiche e studi di registrazione utilizzati da cantanti celebri, quali Elvis Presley, Taylor Swift e Dolly Parton.

Jukebox Nashville

Oltre agli amanti della musica, Nashville piacerà anche agli amanti della cucina gourmet e ai fashion victim grazie ai negozi di alta moda che si trovano nella zona di The Gulch. Non mancano gli spazi verdi, come il Centennial Park ed il Fannie Mae Dees Park. La città è molto importante anche dal punto di vista storico, in quanto la sua posizione favorevole, l’ha resa fondamentale per la vittoria di molte guerre. La storia di Nashville si può scoprire approfonditamente nel Tennesse State Museum e nell’Andrew Jackson Hermitage, la casa dove ha vissuto il 7° presidente degli Stati Uniti. Durante il nostro on the road nella zona sud degli Stati Uniti, abbiamo raggiunto Nashville ed abbiamo dedicato due giorni pieni alla visita della città.

Nashville Capitale Tennessee

GIORNO 1

COUNTRY MUSIC HALL OF FAME

Uno dei musei più importanti di musica country al mondo si trova proprio a Nashville. A partire dal 1964 il museo ha iniziato a collezionare moltissimi cimeli, tra cui auto, abiti, strumenti musicali, fotografie e video dei grandi della musica country, come Elvis Presley, Kenny Rogers, Dolly Parton, Taylor Swift e Bobby Bare.

La Rotonda, il cui nome prende origine dalla forma, è l’ultima stanza del museo, ospita targhe in bronzo di grandi personaggi della musica country, spaziando da Hank Williams a Jerry Lee Lewis. Oltre alle esposizioni permanenti, il museo comprende una biblioteca, aree didattiche, archivi e il CMA Theatre da 776 posti a sedere. La visita al museo richiede circa 2 ore. Vi raccomandiamo di acquistare i biglietti on line Country Music Hall of Fame Tickets

Country Music Hall of Fame

  • Indirizzo: 222 Rep. John Lewis Way S, Nashville, TN 37203, Stati Uniti
  • Telefono: +1 615-416-2001
Dischi Country Music Museum Nashville

HISTORIC RCA STUDIO B

La Country Music Foundation, gestisce oltre al museo anche le visite all’Historic RCA Studio B, costruito nel 1956. Questo studio di registrazione ha avuto un ruolo fondamentale nella diffusione dello stile musicale Nashville Sound. Venne chiuso nel 1977 ed attualmente viene utilizzato per essere visitato con tour guidati. All’interno è possibile ammirare uno dei pianoforti di Elvis Presley. Per la visita all’ Historic RCA Studio B è obbligatoria la prenotazione, scegliendo orario e giorno della visita al seguente link Visit Studio B Ticket.

Historic Studio B Nashville

RYMAN AUDITORIUM

A pochi passi da Broadway si trova il Ryman Auditorium. Questa storica sala da concerti, è talmente importante da essere inserita nella lista dei monumenti storici nazionali. L’auditorium nacque nel 1892 grazie a Thomas Ryman, per ospitare concerti di musica gospel. Il vero successo dell’auditorium arrivò però nel 1943, quando ospitò la trasmissione del programma radiofonico Grand Ole Opry. Negli anni a venire il Ryman iniziò ad ospitare grandi artisti del calibro di Hank Williams, The Carter Sisters, Elvis e Johnny Cash. Ad oggi il locale ospita molti concerti di diverso genere, dal rock al jazz, oltre a musical e spettacoli di cabaret. Quando non sono previsti spettacoli, è possibile visitare il teatro e la mostra permanente, allestita all’interno.

Ryman Auditorium

  • Indirizzo: 116 5th Ave N, Nashville, TN 37219, Stati Uniti
  • Telefono: +1 615-889-3060
Ryman Auditorium

THE GULCH

Uno dei quartieri più in di Nashville è quello di The Gulch, a circa 2 km a piedi dal centro. Il quartiere è stato rinnovato nel 2006, con nuovi uffici, bar, ristoranti e negozi di alta moda. Nel 2009 ha ottenuto anche la certificazione di quartiere verde. Molti turisti visitano The Gulch per ammirare i murales sparsi in zona, tra cui spicca il “What Lifts You” l’instagrammabile murales con le ali, realizzato dall’artista Kelsey Montague.

Nel quartiere di The Gulch ha la propria sede Gibson, famoso marchio di chitarre e bassi. E’ possibile prendere parte ad un tour guidato nel quale si andranno a testare chitarre elettriche, acustiche e bassi. Molto carino anche lo shop, dove si trova un trono reale, realizzato con le chitarre.

Gibson Nashville

BROADWAY STREET

La via di Nashville più famosa è senza dubbio Broadway Street. Le luci al neon dei locali accendono la via ed il divertimento, tra honky tonky bar (con musica dal vivo), negozi di boots country (stivali) e pedal tavern (pedala, canta e bevi). Ricordatevi di portare il passaporto perché nei pub dove servono alcolici si entra solo se maggiori di 21 anni. La via è un pullulare di gente anche durante il giorno, non solo la sera, grazie alla presenza di negozi dove fare shopping e di ristoranti. Tra i locali più famosi che si trovano su Broadway Street citiamo Hard Rock Café, Nashville Underground con il toro meccanico e Casa Rosa, di proprietà di Miranda Lambert.

Broadway Street Nashville

JOHNNY CASH MUSEUM

In pieno centro città, a pochi passi da Broadway Street si trova il Johnny Cash Museum, dedicato al “Man in Black” della musica country. Il museo raccoglie più di 1.000 cimeli appartenuti al cantante ed addirittura un pezzo del muro della casa di Johnny di Hendersonville in Tennesse. Il museo è stato votato come uno dei migliori di Nashville sia dal National Geographic che da Forbes. La vita di Johnny viene mostrata fin dall’infanzia, con le pagelle scolastica, per poi passare alla carriera nell’aeronautica militare. Si possono ammirare i dischi d’oro e di platino ricevuti dal cantante. Molto interessante anche il filmato che ripercorre la sua carriera televisiva e cinematografica.

Johnny Cash Museum

  • Indirizzo: 119 3rd Ave S, Nashville, TN 37201, Stati Uniti
  • Telefono: +1 615-256-1777
Johnny Cash Museum

GIORNO 2

CENTENNIAL PARK

La città di Nashville presenta anche diverse aree verdi dove i bimbi possono giocare in libertà e gli adulti possono rilassarsi. Il più conosciuto dei parchi cittadini è il Centennial Park, a circa 3 km di distanza dal centro. Il parco è stato utilizzato per ospitare l’esposizione mondiale del 1897. All’interno del parco spicca il Partenone, una replica in scala reale del tempio greco. Il Partenone si può visitare internamente, dove si trova la statua di Atena alta ben 12 metri. Il parco è utilizzato anche per ospitare diversi eventi, tra cui la Giornata della Terra e la Tennessee Craft Fair, con cibo, musica e divertimento per grandi e piccini.

Centennial Park Nashville

BELMONT MANSION

La Belmont Mansion è il più grande edificio costruito in Tennesse prima della guerra civile. Fu costruito tra il 1849 ed il 1860 da Adelicia Hayes Franklin Acklen Cheatham, una delle donne più ricche in Tennesse, come una casa vacanza, dove riposare e divertirsi per staccarsi dalla routine quotidiana. La casa venne poi venduta ed acquistata da due donne di Filadelfia, che ci aprirono una scuola femminile. Attualmente la Mansion si trova all’interno della Belmont University, ed è adibita a museo. La visita alla Mansion vi porterà alla scoperta di questa casa dallo stile vittoriano con arredi e oggetti originali dell’epoca.

Belmont Mansion

Belmont Mansion Nashville

ANDREW JACKSON’S HERMITAGE

A Nashville si trova The Hermitage of Andrew Jackson, la casa del settimo presidente degli stati uniti. Considerato un presidente dal carattere forte, che gli è valso il soprannome di “Old Hickory”, Jackson ha reso più democratiche le strutture politiche e amministrative, favorendo il ceto medio. La casa presidenziale di Nashville, fu la stessa in cui Jackson morì, nel 1845. E’ possibile visitare la Mansion anche internamente, ed accedere ai giardini, dove si trova la sua tomba, oltre a visitare il museo e le aree in cui abitava la schiavitù.

La visita al The Hermitage offre una full immersion nella vita del presidente, iniziando dalla carriera militare per poi finire con quella presidenziale. La visita a The Hermitage e alla Mansion richiede circa 2 ore. Per visitare la Mansion è obbligatoria la prenotazione indicando giorno ed orario scelti (i tour partono ogni 15 minuti) al seguente link Mansion The Hermitage.

Andrew Jackson’s Hermitage

The Hermitage Andrew Jackson

OPRYLAND RESORT & CONVENTION CENTER

Nella periferia di Nashville si trova l’enorme Opryland Resort & Convention Center. Questo spazio nacque negli anni ’70 come parco divertimenti a tema musicale, cavalcando l’onda del Grand Ole Opry, il programma radiofonico trasmesso dal Ryman Auditorium. Il parco divenne in pochi anni l’attrazione turistica più popolare di Nashville, attirando quasi due milioni di ospiti l’anno.

Nel 1977, venne aperto l’ Opryland Hotel (ora Gaylord Opryland Resort & Convention Center ), un grande hotel in stile resort. Con il passare degli anni sempre più parchi divertimento nacquero nei dintorni e questo creò problemi per Opryland che chiuse i battenti nel 1997. Attualmente lo spazio è occupato dal Opryland Resort & Convention Center, dal Grand Ole Opry, un teatro dove si tengono concerti e dal vicino Opry Mill, un grande centro commerciale. 

Opryland Nashville

COOTER’S – DUKE OF HAZZARD MUSEUM

Poco distante da Opryland si trova il Cooter’s – Duke of Hazzard Museum. Gli appassionati degli anni ’80 non possono perdersi questo museo, dedicato alla serie tv Hazzard. All’entrata si trova parcheggiata la Dodge Charger del Generale Lee, color arancione con il numero 01 sulle fiancate e la bandiera sudista sul tetto. All’interno è allestito un piccolo museo, con entrata gratuita, dove si trovano cimeli appartenuti alla serie, oggetti di scena, abiti, poster, fotografie e addirittura l’auto di Roscoe e la Jeep di Daisy. Accanto al museo si trova lo shop, con qualsiasi voglia souvenir della serie. E’ possibile anche fare foto con le auto, pagando un piccolo sovrapprezzo.

Cooter’s – Duke of Hazzard Museum

Hazzard Museum Nashville

COME ARRIVARE A NASHVILLE

In aereo: dall’Italia si può raggiungere comodamente Nashville, atterrando all’aeroporto BNA Nashville, che si trova a circa 12 km dal centro città. Molte sono le compagnie che operano dall’Italia con voli con uno o più scali, come Lufthansa, KLM, Delta e AirFrance. In alternativa si può atterrare ad Atlanta e raggiungere Nashville in auto. La città è ben collegata da una fitta rete autostradale.

Come muoversi a Nashville

L’opzione migliore per muoversi a Nashville è l’automobile. La zona di Downtown dispone di oltre 28.000 parcheggi dove posteggiare l’auto. Se volete avere un’idea dei prezzi e dell’ubicazione dei parcheggi vi rimandiamo al sito Nashville Parking. I prezzi si aggirano attorno ai $ 30 al giorno. Noi ci siamo trovati bene con il Music City Center Public Parking, in pieno centro, la cui tariffa giornaliera è di $ 25. Se volete lasciare l’auto in hotel potete raggiungere il centro con Uber o Lyft.

Car Nashville

DOVE DORMIRE A NASHVILLE

Come ogni grande città bisogna fare attenzione quando ci si muove a piedi, da soli e durante le ore notturne. Nashville è comunque una città abbastanza sicura, quindi andate tranquilli ma prestate comunque attenzioni. Se volete alloggiare in Downtown, privilegiate le zone vicino alle attrazioni turistiche. Tra i quartieri consigliati citiamo The Gulch, Germantown, Hillsboro, Green Hills e Music Row. Noi abbiamo soggiornato all’ Hampton Inn & Suites Nashville-Green Hills, con parcheggio gratuito e distante circa 30 minuti d’auto dal centro.

Dove dormire a Nashville